Le nostre anime

Le nostre anime

¶T’incontro nella stessa galleria
dove ci siamo lasciati e persi di vista
come succede spesso nella vita
mi ricordo che ti piaceva danzare alla maniera classica
¶C’eravamo tanto amati
e non l’abbiamo capito
forse eravamo troppo giovani
legati da storie di sesso
non è strano che ci si trovi come un tempo
quando ci capivamo guardandoci negli occhi
è bello rivederti, davvero
scendono inaspettatamente lacrime
come pioggia spontanee da allegria
riprendiamo il sentiero con lo stesso cammino
verso la stessa meta nell’aria del mattino.
¶Abbiamo attraversato una vita piena di cambiamenti
abbiamo imparato a contemplare la natura e i desideri
verso l’immaginazione
le visioni arriveranno improvvise e impensabili
riserviamo al cuore una lode
il sole tramonta
e nasconde il raggio
della sua conoscenza
riprendiamo il sentiero con lo stesso cammino
verso la stessa meta.
¶Le nostre anime
cercano altri corpi in altri mondi
dove non c’è dolore
ma solamente
pace
e amore
amore

Album: Le nostre anime -
2015
Musiche: Battiato
Testo: Battiato
Manlio Sgalambro: filosofia, teologia e teoria della canzone

Dopo la morte di Sgalambro, Battiato scrive la canzone Le nostre anime che credo sia dedicata all’amico scomparso. Dietro il tenue velo di un’improbabile vicenda d’amore, è di vita, di morte, di percorsi iniziatici, di reincarnazione che si parla. E il dialogo continua al di là della morte.
A conferma di ciò, lo stralcio di un’intervista dove forse Battiato intende dire che anche l’amico filosofo Manlio Sgalambro si è reincarnato:
Non dico in cosa, ma lui non amava gli orientali e magari… Quando è morto ho sentito una presenza nella mia stanza e gli ho detto: ‘Hai visto che non si muore’. Lui non mi seguiva nei miei ragionamenti eppure, una volta scomparso, è stato sognato dalla mia cameriera che un giorno è arrivata da me con un grande narghilè. Quando le ho chiesto come le fosse venuto in mente mi ha risposto: ‘È un regalo di Sgalambro’.
Ma chi è Manlio Sgalambro e perché lavora con Battiato?

[…]

abbònati per accedere a questo e agli altri commenti di battiatolacura.it